Grotta di Risovača

Nella Serbia centrale, all'ingresso della città di Aranđelovac, si trova la collina Risovača con un importante sito archeologico e paleontologico - la Grotta di Risovača.

Nei diversi anni di ricerche condotte a metà del ventesimo secolo sul sito di questa grotta, sono state trovate ossa fossilizzate e denti di antiche specie animali che vissero in questa zona durante la quarta era glaciale. Orso delle caverne, cavallo e asino selvatico, iena delle caverne, volpe e leone delle caverne, rinoceronte lanoso e mammuth sono solo alcuni degli animali che si trasferirono dal nord al sud dell’Europa per evitare grandi cambiamenti climatici. Lungo la discesa si fermarono in questo posto.
Benchè nel sito non siano stati scoperti resti umani, utensili in pietra e ossa rinvenuti testimoniano il soggiorno dei nostri antenati nella Grotta di Risovača. Punteruolo di pietra, ascia di pietra e cesello, ma anche utensili in osso, come ad esempio punteruolo e pugnale, dimostrano che l'interesse principale dell’uomo fu la caccia.  Altri strumenti come raschiatoi per la lavorazione del cuoio e della pelliccia e bottoni per collegare le parti dei vestiti, ci avvicinano alla vita quotidiana dell’ uomo delle caverne.
La Grotta è organizzata di modo che  i visitatori possano vedere, lungo il canale principale della grotta, le repliche delle specie estinte - l'orso delle caverne e leone delle caverne, mentre all’estremità della parte esplorata della grotta, nella sezione intitolata "Sala dell’Uomo di Risovača", si trova la ricostruzione di una famiglia paleolitica. Attraverso la presentazione di una famiglia riunita attorno al fuoco, per un momento si può immaginare come fosse la vita migliaia di anni fa ...
Data la grande importanza del sito di cultura preistorica, la Grotta di Risovača è protetta dalla legge. I suoi canali profondi rappresentano oggi un museo paleolitico unico, che testimonia il continuo sviluppo umano dagli inizi della civiltà fino ai nostri giorni.

Info: Grotta di Risovača

Essere informati

Accedi

Bolettino dell'Ente Nazionale del Turismo della Serbia