×

COVID-19: View the latest information about COVID-19.

Patrimonio culturale immateriale

La cultura è costituita da reperti archeologici, opere d'arte e grandi opere dell’architettura, ma la cultura ha i suoi elementi immateriali che comprendono i riti, costumi, tradizione orale, lingua ... Tutte queste forme di patrimonio sono chiamate "patrimonio culturale vivo" che promuove, mantiene e sviluppa la diversità culturale e la creatività umana.
Al fine di preservare il patrimonio culturale immateriale a livello internazionale e la sua "migliore visibilità", l'UNESCO ha creato una "Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'umanità". All’elenco degli esempi più importanti del patrimonio culturale immateriale del mondo, la Serbia ha contribuito con due elementi: la slava e il kolo.

Slava

La maggior parte delle famiglie cristiane ortodosse in Serbia celebrano la Slava - in onore del santo che si crede protettore del focolare e della famiglia e fonte di benessere.
La Slava è costituita da un'offerta rituale in frumento e un banchetto in occasione del quale si riunisce tutta la famiglia e i membri della comunità. Nel giorno del rito si accende una candela, si procede alla lettura delle preghiere e taglio del pane speciale – il pane della Slava. Sopra il pane della Slava decorato con i simboli “IS HS NI KA”, viene versato il vino. Il pane viene poi tagliato a forma di croce e si suddivide in quattro porzioni. Si alza in aria accompagnato da parole di gratitudine al santo protettore recitando preghiere per il benessere dei presenti.
Pane, grano e vino simboleggiano il sangue e il corpo di Cristo, ma allo stesso tempo rappresentano un simbolo di fertilità e benessere. Il giorno della Slava alcune famiglie portano il pane in chiesa, oppure il prete viene invitato nelle case per il rito del taglio del pane.
Oltre al contenuto simbolico, la Slava funge anche da collante sociale. Collega famiglie, parenti e la comunità circostante. Sebbene legata alla comunità nazionale serba, la Slava come espressione dell'identità etnica è praticata dalle famiglie di altre comunità etniche del paese.

Kolo

Kolo è la danza popolare tradizionale serba. È considerata una caratteristica dell'identità nazionale serba. Nel paese non c'è quasi nessuno che non sappia ballare kolo.
Il kolo si balla in formazione a cerchio o lineare, i ballerini si prendono per le mani ed eseguono ritmicamente i passi tipici formando una catena semicircolare, circolare o serpeggiante. La danza deve essere accompagnata da una musica del ritmo veloce eseguita con flauto, cornamusa, violino, fisarmonica, tromba. Nella variante più moderna si usano anche dei sintetizzatori.
Il ballerino a capo del kolo si assume il ruolo di capobanda, è colui che detta il ritmo e guida gli altri ballerini.
Potete unirvi al kolo in qualsiasi momento prendendo per le mani chi ci balla già, ed è appunto per questo che la danza fa avvicinare e connettere le persone, aiutandole a costruire il senso di unità.

Essere informati

Accedi

Bolettino dell'Ente Nazionale del Turismo della Serbia